· 

Football Rock Live, le prime anticipazioni

di Laura Frigerio


“Il rispetto cambia il mondo. Football Rock inizio io, insieme siamo insuperabili”: questa è la frase-bandiera di uno degli eventi più belli previsti per l’estate. Si tratta di Football Rock, il concerto-evento (nato dall’idea del noto agente sportivo Helga Leoni), che unirà per la prima volta su uno stesso grande palco calciatori/calciatrici ed artisti insieme con finalità charity.

L’appuntamento è fissato per il 24 agosto all’Arena Civica di Milano (Stadio Gianni Brera) e verrà trasmesso in streaming sulla piattaforma A-Live, dove sarà possibile acquistare i biglietti (oltre che sul sito ufficiale dell’evento e in tutti i punti vendita autorizzati).

Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Onlus Insuperabili, associazione che dal 2012 si occupa di rendere possibile l’attività sportiva e calcistica a ragazzi con disabilità cognitiva, relazionale, affettivo emotiva, comportamentale, fisica, motoria e sensoriale.
Attraverso il calcio, il progetto Insuperabili mira a garantire la crescita e l’integrazione di ragazzi con disabilità all’interno della società, individuando in questo sport uno strumento di socializzazione e integrazione che con il divertimento e l’allenamento può portare miglioramenti a livello di salute psico-fisica, alla soddisfazione personale e più in generale alla qualità della vita del singolo atleta. Questi i valori che da sempre muovono la mission della Onlus che negli anni è riuscita a creare vere e proprie accademie dello sport, già operative in 17 città su tutto il territorio nazionale, rivolte sia a bambini che adulti con disabilità.

Tanti calciatori avrebbero voluto essere delle Rock Star e viceversa molti artisti avrebbero voluto fare i calciatori. Questa la filosofia alla base di Football Rock Live. I calciatori, coordinati da Letterio Pino (Responsabile Coordinamento Calciatori Football Rock), insieme agli artisti formeranno delle coppie o collettivi, performance uniche, jam session, dj set.

La direzione casting è a cura di Maya Sound e quella artistica di Saturnino.
“Cercherò di creare performance il più coinvolgenti possibile. Il calciatore, nella veste di cantante, rischia di imbarazzarsi e quindi voglio che nascano dei bei match, che siano unici” - ha dichiarato Saturnino durante la conferenza stampa di presentazione.

“Stiamo lavorando con passione e determinazione per formare un cast artistico da Champions League che vi sveleremo in tre tempi e questo è il primo” - ha dichiarato Anna Merzari (Maya Sound).

Fra i primi artisti che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa di “Football Rock Live” nel primo tempo annunciamo: Oscar Anton, Boro Boro, Michele Bravi, Clementino, Jake La Furia, Alice Merton, Shade, Alvaro Soler e Nina Zilli.

Alvaro Soler, presente alla conferenza, ha svelato: “Non è il massimo vedermi giocare a calcio, però è uno sport che amo molto e noto che a Barcellona, appena c’è una partita, si riuniscono tutti per guardarla. Insomma si crea qualcosa di magico, è uno sport che unisce”. E aggiunge: “Sono felice di partecipare a questa iniziativa, così importante anche dal punto di vista sociale”.

Per quanto riguarda il mondo del calcio, sia maschile che femminile invece, saliranno sul palco: Robin Gosens (Atalanta), Matteo Darmian (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Ciro Immobile (Lazio), Andrea Ranocchia (Inter), Regina Elena Baresi (Inter), Veronica Boquete (Milan), Francesco Caputo (Sassuolo), Kristin Carrer (Juventus), Remo Freuler (Atalanta), Valentina Giacinti (Milan), Manuela Giugliano (Roma), Pepe Reina (Lazio) Chiara Marchitelli (Inter), Giuseppe Marotta (Inter), Weston McKennie (Juventus), Daniele Padelli (Inter), Lorenzo Pellegrini (Roma), Linda Tucceri Cimini (Milan) , Jordan Veretout (Roma), Christian Kouame (Fiorentina), Spillo Altobelli, Luis Alberto (Lazio), Sergej Milinkovic-Savic (Lazio) ed Eleonora Goldoni (Napoli).

“Puoi andare in qualsiasi parte del mondo e non conoscere la lingua, ma con un pallone tra i piedi o una chitarra in mano, non resterai solo a lungo, sono entrambi due linguaggi universali. Questo è Football Rock” – dichiara Helga Leoni (direttore generale e founder dell’evento) - “Ringraziamo di cuore tutti gli artisti e i calciatori che saranno con noi in questa grande impresa”.

L’evento, prodotto e organizzato da Lions H Group insieme ad Edizioni Corniglia, gode ad ora del patrocinio di CONI, LEGA SERIE A, AIC, AIAC, ADISE e AIACS. Tra i principali partner dell’evento anche Insuperabili Onlus, EHappen, Frida’s Friends, CUAMM - Medici con l’Africa, Condividere Onlus, Cb Digital e piattaforma A-Live.







crediti foto: ufficio stampa

Scrivi commento

Commenti: 0