· 

Torno a vivere in Italia, tappa a Trento

di Redazione

Lunedì 1° febbraio, alle ore 21.10 su laF, una nuova puntata di “Torno a vivere in Italia”.

Stavolta i globetrotter Simone Chiesa e Anna Luciani faranno tappa a Trento.

A bordo del camper rosso “Mr. Falcon” ed equipaggiati di zaino e videocamera, Anna e Simone terminano il loro viaggio lungo il nostro Paese alla scoperta del fenomeno opposto dei “cervelli in fuga”.

Dopo una tappa iniziale ad Arte Sella (Borgo Valsugana), museo a cielo aperto dove varie forme d’arte e natura si fondono da più di 30 anni, i globetrotter incontrano alcuni professionisti che hanno scelto Trento e la sua provincia per far rientro in patria: Andrea, nato e cresciuto in Toscana, dopo l’esperienza a Boston e un importante premio in denaro messo a disposizione dall’Armenise-Harvard Laboratory of Cancer Biology & Genetics, apre il suo laboratorio di ricerca al centro di biologia integrata dell’Università di Trento dove prosegue gli studi sul tumore alla prostata.

Damiano, dopo gli anni trascorsi in Svizzera, corona il suo sogno di tornare in Italia e avviare una sua attività da allevatore e casaro nel piccolo borgo di Valdaone, dove produce formaggi, burro e yogurt per la vendita diretta e in estate gestisce una malga.

Cristina, dopo 16 anni di esperienza in Catalugna al Museo Dalì e alla Tate Modern di Londra, lavora nel settore museale grazie a “Machineria”, società di consulenza che racconta il patrimonio culturale attraverso le nuove tecnologie. Lara, infine, dopo gli anni trascorsi come performer a Londra e Berlino, è una ballerina e insegnante di lingue a Baselga di Piné e si occupa della preparazione degli atleti della squadra di pattinaggio artistico su ghiaccio.




crediti foto: ufficio stampa

Scrivi commento

Commenti: 0