· 

Che Dio ci aiuti: 5 motivi per vedere la sesta stagione

di Laura Frigerio

Il 7 gennaio è una data che in molti aspettavano, perché segna il ritorno di “Che Dio ci aiuti”. La sesta stagione della fortunata serie tv con protagonista Elena Sofia Ricci andrà in onda come sempre su Rai 1, in prima serata.

Ecco 5 motivi per non perderla:

1-Il Convento degli Angeli si trasferisce nella splendida Assisi, location che ci farà entrare ancora di più in un mood ad alto tasso spirituale. E che svelerà parti del passato di Suor Angela.

2-La trama si fa ancora più avvincente. Suor Angela sarà messa a dura prova, anche perché dovrà confrontarsi con un padre che non le parla da anni. Suor Costanza, che dovrebbe farsi da parte per lasciare spazio alla nuova Madre Superiora del convento, ma che fa di tutto per dimostrarsi ancora utile. Azzurra è ormai una novizia e si prenderà a cuore una bambina rimasta orfana. Nico e Ginevra sono in procinto di sposarsi. Ricomparirà Monica, con una vita diventata piuttosto incasinata. E comparirà il giovane Erasmo, un ragazzo di strada cresciuto senza una famiglia, che sembra in qualche modo legato a Suor Angela

3-La serie mischia ancora una volta registri diversi, muovendosi tra comedy e dramedy. E il coinvolgimento è assicurato.


4-Insieme ad Elena Sofia Ricci tornano Valeria Fabrizi, Francesca Chillemi, Diana Del Bufalo, Gianmarco Saurino e Simonetta Columbu.

5-Occhio alle new entry del cast: Erasmo Genzini, nei panni di Erasmo e Pierpaolo Spollon in quelli di Emiliano, uno psichiatra dell’infanzia.

 

 

 


crediti foto: ufficio stampa

Scrivi commento

Commenti: 0