· 

Aiuto! Arrivano gli ospiti…, su La5

di Redazione

Nella seconda serata di oggi, 6 dicembre, parte su La5 la quarta edizione di “Aiuto! Arrivano gli ospiti…”.

Si tratta del docureality che vede l’interior designer Andrea Castrignano nella veste di anfitrione e maestro di casa.

Quattro le nuove puntate per scoprire come realizzare l’accoglienza perfetta, per arredo, mise en place e cucina.

Anche quest’anno lo chef Roberto Di Pinto, napoletano di nascita ma milanese d’adozione, assiste gli aspiranti cuochi nella preparazione di piatti semplici, gustosi e di grande effetto, svelando segreti e trucchi del mestiere per stupire e conquistare anche i palati più esigenti.

Andrea Castrignano si occupa dei relooking, per creare ambienti eleganti e accoglienti grazie a dettagli unici e originali, in linea con le più attuali tendenze del design. Per farlo, si affida anche alla realtà virtuale: attraverso un’applicazione, il committente può vedere la propria casa trasformata, grazie a render in 3D di oggetti, complementi d’arredo, suppellettili, colori e finiture per scegliere la proposta più affine alla propria personalità. Il dietro le quinte del programma svela infine come Castrignano e Di Pinto riescano a gestire ogni situazione realizzando ricevimenti sempre a cinque stelle.

Andrea Castrignano dice: «Nonostante la difficile e particolare situazione sono felice di essere riuscito a realizzare la quarta edizione di “Aiuto! Arrivano gli ospiti…”, che quest’anno va in onda proprio nel mese che solitamente tutti noi dedichiamo alle cene con gli amici e alle riunioni familiari, una tradizione che quest’anno dovremo limitare. Per questo spero che il programma possa portare nelle case degli italiani una ventata di distrazione e di simpatia e ispirare il mio pubblico con idee e suggerimenti alla portata di tutti. Una tavola imbandita in maniera originale ed estrosa e menu semplici ma di grande effetto: è così che renderemo omaggio alla convivialità e al piacere di stare insieme».

Roberto Di Pinto aggiunge: «In questo 2020 la cucina è stata per molti una vera e propria valvola di sfogo e un terreno di sperimentazione. Il design e il cibo sono due espressioni formidabili della nostra creatività. Anche in questa nuova edizione di “Aiuto! Arrivano gli ospiti…” ho dato spazio a ciò che io amo definire gastrocrazia, ovvero il potere del gusto e del cibo, perché la cucina deve essere prima di tutto questo: piacere e appagamento del nostro palato!».




crediti foto: ufficio stampa

Scrivi commento

Commenti: 0