· 

Whiskey Cavalier, in prima visione sul 20

di Laura Frigerio

Il palinsesto dei canali in chiaro si sta arricchendo di nuove serie tv.

Sul 20, per esempio, arriva dal 6 maggio (in prima visione) la spy-comedy “Whiskey Cavalier”.

Al centro le avventure di una squadra segreta di spie, che opera al di fuori dei confini degli Stati Uniti. Caratteristica del gruppo, oltre a quella di salvare il mondo da corruzione e terrorismo, è quella di non disdegnare i piaceri della vita.

Il leader del Team Whiskey è Will Chase, nome in codice: Whiskey Cavalier. L’agente del Federal Bureau of Investigations è un tenerone. A vestire i suoi panni una vecchia conoscenza del mondo seriale ovvero Scott Foley, noto in particolare per “Scandal”.

Al suo fianco, Francesca Frankie Trowbridge, nome in codice: Fiery Tribune. La tostissima agente della Central Intelligence Agency è impersonata da Lauren Cohan, che abbiamo già avuto modo di conoscere in “The Walking Dead”.

I due guidano un gruppo di spie che funziona grazie alla chimica e al carisma dei due boss. Dello staff fanno parte l’agente speciale dell’F.B.I. Ray Prince (Josh Hopkins), la profiler dell’F.B.I. Susan Sampson (Ana Ortiz), l’analista della N.S.A. Edgard Standish (Tyler James Williams) e l’agente della C.I.A. Jai Datta (Vir Das).


C’è poi Dylan Walsh (il dottor McNamara di Nip/Tuck) che veste i panni di Alex Ollerman, il capo di Chase all'F.B.I., un uomo con obiettivi indecifrabili. Christa Miller (Ellie Torres di “Cougar Town”) è invece Kelly Ashland, un’amica di famiglia di Trowbridge.

Nel cast c’è anche Marika Domińczyk, che nella vita è sposata con Scott Foley e nel serial è Tina Marek, una mercenaria sexy e determinata, che si scontra con le spie-chic in una missione nell’Europa dell’Est.

Tra le guest star, in una sorta di “Scandal mini-reunion”, spicca la presenza di Bellamy Young, che interpreta Karen Pappas, vedova di un magnate greco che tenterà di sedurre l’agente Chase.

Buon divertimento!



crediti foto: ufficio stampa

Scrivi commento

Commenti: 0