· 

5 motivi per vedere #CR4 - La Repubblica delle donne

di Laura Frigerio

Questa sera partirà, in prima serata su Rete 4, una nuova stagione di “#CR4 - La Repubblica delle donne” programma di Piero Chiambretti diventato un cult.

Vi sveliamo i nostri 5 buoni motivi per cui vale la pena vederlo.

1) Piero Chiambretti non ha mai perso nel tempo la sua voglia di creare e sperimentare, anche all’interno di format già ampiamente collaudati. E anche per questa nuova stagione di “#CR4 - La Repubblica delle donne” (che andrà in onda fino alla fine di aprile) ne vedremo delle belle.

2) Il fil rouge che unirà le puntate del programma è la bellezza, raccontata in tutte le sue sfaccettature. Per esempio: si partirà con la pelle e si continuerà con gli abbracci.


3) Piero Chiambretti ha messo insieme una vera e propria compagnia che animerà lo show, tra conferme e new entry. Parliamo di Tiziana Catalano, Valeria Marini, Iva Zanicchi, Antonella Elia, Francesca Barra, Lory Del Santo, Maria Vittoria Longhitano, Cristiano Malgioglio, Peppino, Massimo Lopez, Lidia Carew, Appassionante, Ubaldo Lanzo, Klaudia Pepa, Vittorio Feltri, Alfonso Signorini, Drusilla Foer, Katia Follesa e Rosalia Porcaro.


4) È previsto uno spazio dedicato al mondo dei social (guardato con un mix di interesse e giusto distacco) con l’analisi dei borsini dei personaggi che salgono e scendono.

5) Le ospiti della prima puntata saranno le gemelle Kessler, con Pippo Baudo in collegamento da Roma. Invece nella seconda ci sarà Nina Rima, una modella e influencer di 19 anni che ha perso una gamba e racconterà la sua storia di rinascita.

crediti foto: ufficio stampa

Scrivi commento

Commenti: 0