· 

Wonderland speciale Lucca Comics & Games

di Redazione

La nuova puntata di "Wonderland", che andrà in onda martedì 19 novembre su Rai 4 (in seconda serata),  racconterà Lucca Comics & Games, il più grande “community event” italiano dedicato al fumetto, all’animazione, al videogame, al gioco di ruolo e all’immaginario fantasy e fantascientifico.

Il programma racconterà tutti i mondi che la l’evento chiama a sé, a partire naturalmente dal fumetto, con le interviste ai principali autori a cui sono state dedicate le mostre di Palazzo Ducale: Alessandro Bilotta, primo sceneggiatore a cui viene dedicata un’esposizione, il maestro dell’orrore giapponese Suheiro Maruo e l’americana Emil Ferris, che l’anno scorso ha vinto proprio a Lucca il prestigioso Gran Guinigi.


"Wonderland" ha anche incontrato altri autori di fumetti, che a Lucca hanno presentato ambiziosi progetti creativi ed editoriali: Daniele Brolli, che affronta il compito di proseguire e rinverdire "Lo sconosciuto", uno dei capolavori di Magnus; Stefano Vietti, co-autore del rilancio di "Dragonero", serie fantasy Bonelli di grande successo, che ora riparte dal numero uno per un grande rinnovamento; Donny Cates, prossimo sceneggiatore di "Thor" per la Marvel, dove sta scrivendo una complessa saga cosmica senza trascurare il fumetto indipendente americano; Noboru Rokuda mitico autore che ha segnato gli anni ’80 anche in Italia con il suo "Gigi la trottola".

A Lucca c’è molto altro oltre al fumetto e "Wonderland" ha esplorato sotterranei, camminato sopra le mura insieme ai cosplayer, attraversato padiglioni dedicati ai più svariati giochi da tavolo e ai videogame. Rai4 ha portato a Lucca il film "Summer of ’84", una novità esclusiva del palinsesto Rai4 2020.

La manifestazione ha ospitato la più grande avventura collettiva d’Europa di "Dungeons & Dragons" e "Wonderland" ha incontrato uno dei game producer del più celebre tra i giochi di ruolo: Bill Benham. Non va infine dimenticato il fronte della letteratura, con la collaborazione tra Lucca Comics & Games e il Salone del libro di Torino, di cui "Wonderland" ha incontrato il direttore Nicola Lagioia.

Inoltre, sul fronte della narrativa di fantascienza, il programma ha dato spazio al duo di scrittori americani che firma la saga di grande successo "The Expanse", arrivata anche in Tv, con lo pseudonimo James S.A. Corey. 

crediti foto: ufficio stampa

Scrivi commento

Commenti: 0