· 

Salvo Sottile torna su Rai3 con Prima dell'alba

di Redazione

Da lunedì 18 marzo in seconda serata su Rai3 torna l’appuntamento settimanale con “Prima dell’Alba” il programma on the road con Salvo Sottile (prodotto da Stand by Me per Rai3), alla scoperta dell’Italia notturna di chi comincia a vivere quando gli altri vanno a dormire.

Salvo Sottile torna a esplorare l’universo della notte in tutte le sue declinazioni, dal lavoro al divertimento, dalla trasgressione al crimine fino al sociale, con il format che in tre stagioni ha già raccolto oltre cento storie incredibili e straordinarie, spesso sconosciute a chi vive di giorno: storie di disagio e disperazione, di solitudine o di aggregazione, ma anche storie dal sapore romantico, di chi nel buio ha trovato la sua dimensione ideale o una speranza.

La prima delle 8 puntate della nuova stagione si apre con una finestra sul lavoro notturno, quello degli antichi mestieri artigiani e quello della scienza e della ricerca. A Murano Salvo Sottile incontra alcuni mastri vetrai, per ripercorrere l’evoluzione di un’arte italiana d’eccellenza che oggi rischia di scomparire, profondamente messa alla prova dal lievitare dei costi di produzione e dalla riduzione drastica di alcuni mercati, tra cui quello italiano.

Passando all’altro lato dello Stivale, il viaggio prosegue a Lecce, dove oltre 200 ricercatori da ogni parte del mondo provano invece ad inventare il futuro. Salvo Sottile entra nei laboratori della Nanotech, centro d’eccellenza delle nanotecnologie, dove la ricerca non si ferma mai, che si tratti di sperimentare nuovi farmaci intelligenti o di inventare le lampadine del futuro.

Dal lavoro al crimine, Salvo Sottile si sposta a Palermo per prendere parte ad un’azione di polizia. Dall’alto di un elicottero del reparto volo, il reparto più femminile d’Italia che controlla la città dall’alto, assiste a una retata dei ‘Falchi’, i poliziotti motociclisti della Squadra Mobile di Palermo che combattono la cosiddetta criminalità diffusa. Stanotte sono impegnati in un’azione nella piazza di spaccio di Ballarò che si risolve con tre arresti e il recupero di diverse sostanze stupefacenti. Una volta rientrati al commando, la dirigente della squadra dei Falchi, il viceprocuratore Carla Marino, racconta a Salvo Sottile come lo spaccio e il consumo di droghe coinvolgano sempre di più i minorenni, mentre si diffonde tra i giovani anche il fenomeno del poli-consumo: a Roma il programma segue la notte tra disperazione e orrore di un giovane tossico extracomunitario, alla costante ricerca di cocaina e crack che si procura vendendo il proprio corpo, spacciando e rubando.

La notte è anche il luogo in cui le trasgressioni si liberano. A Milano Salvo Sottile incontra la pornoattrice Sissy Neri che con il compagno e socio Paolo gestisce una “piccola impresa familiare” nel settore degli spettacoli erotici. Laureata in Economia e Commercio, Sissy racconta alle telecamere di “Prima dell’Alba” come abbia deciso a 40 anni di intraprendere questa carriera ma anche di come immagina il suo futuro, diverso e lontano da questa. La puntata si chiude laddove era iniziata, a Murano, dove l’alba sta sorgendo.

“Prima dell’Alba” è un format originale Stand by Me di Simona Ercolani, condotto da Salvo Sottile. A cura di Claudio Moretti, scritto da Coralla Ciccolini, Luca De Risi e Olivia Bernardini, Maria Elena di Ponzio, Serena Cervoni, Giulia Soi, con la Consulenza di Salvatore Merlo. Regia di Daniele Babbo, Produttore Esecutivo Stand by Me Lara Rongoni, Produttore Esecutivo Rai Laura Fusco.